Col d'Arlaz

Gite - singola
Ubicazione
  • Vallata: Valle Centrale Prima Aosta
  • Comune: Emarèse
  • Partenza: Erésaz
  • Coordinate: lat 45,7245 - lon 7,7001
I colori dell'autunno
Per le mucche ultime giornate all'aperto
Mont Avic già ben innevato
Una bella giornata autunnale
Pietraie e larici
Nel bosco
Contrasti di luce
Tappeto di foglie
Sentiero lastricato
Monte Zerbion
La Becca di Luseney
Lo stupendo giallo dei larici
Si ritorna a Emarese
Dati tecnici
  • Tipo gita: singola
  • Difficoltà:
  • Impegno fisico:
  • Escursione adatta al cane:
  • Percorribilità per neve:
  • Livello esposizione cadute:

  • Lunghezza: 6.900m
  • Quota partenza: 1.170m
  • Quota arrivo: 1.190m
  • Durata: 01h 10m 01h 10m
  • Dislivello positivo: 200m
  • Dislivello negativo: 200m
Meteo regionale
Dal casello autostradale di Saint-Vincent svoltare a destra in direzione del paese, arrivati ad un semaforo svoltare ancora a destra per imboccare la circonvallazione.
Seguirla sino ad imboccare sulla destra l'uscita che porta in centro a Saint-Vincent.
Seguire le indicazioni per Emarese, ad una piccola rotonda svoltare a destra verso Torino per poi imboccare a sinistra la strada che sale ad Emarese, seguirla sino all'abitato di Erésaz, dove all'inizio dell'abitato, sulla destra, si trova un piccolo parcheggio.
Breve passeggiata pianeggiante che attraversa alcuni ambienti particolari che si può tranquillamente percorrere anche in mezza giornata.
La prima parte segue una strada rurale, nella seconda si attraversano alcuni tratti di bosco veramente interessanti, il percorso ha diversi saliscendi sia all'andata che al ritorno.
Consigliabile in autunno quando i larici sono completamenti gialli e contrastano con la prima neve delle montagne circostanti.
L'itinerario ha tratti di salita e di discesa sia all'andata che al ritorno.
Se si ha tempo, ritornati a Erésaz è possibile con una piccola passeggiata di 15 minuti raggiungere la Borna de Ghiasa con le sue gelide temperature.
DATI CARATTERISTICI
- Località di partenza: Erésaz
- Difficoltà: Facile
- Periodo migliore: Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre
- Quota di partenza: 1170 m
- Quota di arrivo: 1190 m
- Dislivello in salita: 200 m
- Lunghezza totale: 6900 m
- Tempo di salita: 1h 10 '
- Tempo di discesa: 1h 10 '
- Segnavia: all'andata 3, al ritorno 4
- Livello di esposizione 0
- Percorribile con cane SI

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
Dal parcheggio attraversare in mezzo alle case dirigendosi verso gli ampi prati retrostanti.
Proseguire lungo la strada rurale pianeggiante, che costeggia il bosco, sino al suo termine.
Sullo sfondo ben visibile la vetta del Monte Bianco.
Al termine proseguire lungo il sentiero sino ad un bivio, prendere il sentiero di sinistra che attraversa pianeggiante sino a risalire una ripida valletta sottostante alla grande parete di roccia.
Dal termine della valletta si prosegue in discesa nel bosco sino a raggiungere il Ru d'Arlaz che si segue verso destra sino al colle omonimo.
Dal colle si scende qualche centinaio di metri lungo la strada automobilistica che conduce a Montjovet per poi imboccare a destra il sentiero che risale nel bosco.
Dopo un tratto in salita il sentiero si sposta in piano verso sinistra attraversando un bosco molto fitto sono a raggiungere una caratteristica pietraia.
La si attraversa per poi risalire un tratto e raggiungere il bivio.
Si prosegue lungo la strada dell'andata sino a raggiungere l'auto.

Altre gite, escursioni, itinerari e trekking