Croce di Fana

SINGOLA

Vallata

Valle Centrale Prima Aosta

Partenza

fraz. Fonteil (Quart)

Quota partenza

1.445

Quota arrivo

2.210

Dal casello autostradale di Aosta est prendere la prima uscita a destra in direzione Torino.
Pochi metri dopo svoltare a destra ed imboccare la rotonda, alla seconda uscita imboccare la strada regionale n 37 e seguire le indicazioni Villair.
Passare accanto alla chiesa e salire in direzione nord.
Dopo un paio di tornanti, al bivio per il castello di Quart, prendere a destra e continuare sulla strada regionale n 37 in direzione di Ville-Sur-Nus.
Superare le frazioni di Argnod e Vignil e raggiungere Ville-Sur-Nus.
Oltrepassare la frazione prendere a sinistra; raggiungere Trois Villes e di qui salire infine a Fonteil dove si parcheggia l'auto al margine della frazione.

L'itinerario si svolge sulla collina di Quart, con un'ottima esposizione a sud, caratteristica che consente la frequentazione dalla primavera al tardo autunno.
La sua posizione offre un panorama privilegiato sulla Valle d'Aosta centrale, verso il Ghiacciaio del Ruitor e verso il Monte Bianco e sulle vallate a sud, verso il Mont Emilius.
Poco al di sotto della frazione Fonteil, a sud-est della frazione Trois Villes, si può osservare il monumento al partigiano, eretto in ricordo dei caduti della lotta di liberazione.

DATI CARATTERISTICI
- Località di partenza: fraz. Fonteil (Quart)
- Difficoltà: Facile
- Periodo migliore: Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre
- Quota di partenza: 1445 m
- Quota di arrivo: 2210 m
- Dislivello in salita: 765 m
- Lunghezza totale: 5472 m
- Tempo di salita: 2h 15 '
- Tempo di discesa: 1h 20 '
- Segnavia: 2
- Livello di esposizione 0
- Percorribile con cane SI

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
Attraversare il villaggio ed al termine (appena dopo una vasca dell'acquedotto) lasciare la strada ed imboccare il sentiero a sinistra.
Raggiunta una strada rurale occorre seguirla per un tratto verso sinistra ignorando le deviazioni a destra.
Al limite del bosco la strada piega a destra; occorre abbandonarla per seguire il sentiero che si inoltra nel bosco.
Il percorso si fa ripido e si alza in una valletta per volgere in seguito a destra su di una spalla.
Il sentiero riprende a salire piegando nuovamente verso sinistra fino a raggiungere una pista forestale.
Attraversare quest'ultima e seguire il largo sentiero che si alza in direzione ovest.
Compiere alcune svolte ed in seguito piegare a sinistra per portarsi sulla dorsale panoramica della Croce di Fana.