Grande Tete

SINGOLA

Vallata

Valle del Gran San Bernardo

Partenza

Etroubles

Quota partenza

1.267

Quota arrivo

2.432

Da Aosta seguire la strada del Gran San Bernardo sino a raggiungere Etroubles.
Senza passare il ponte continuare diritti per un centinaio di metri sino al parcheggio.
Se si proviene dal colle del Gran San Bernardo, appena si raggiunge la strada principale, svoltare a sinistra e raggiungere Etroubles.
Appena dopo il ponte che attraversa il torrente svoltare a destra e raggiungere il parcheggio.

Bella escursione che percorre per buona parte un bellissimo bosco di abeti.
Dopo la prima parte boscosa si arriva in una grande conca sovrastata dal Mont Labiez in cui sono visibili imponenti lavori di protezione.
Il percorso lungo la cresta ha qualche tratto in cui il sentiero attraversa su terreno ripido ed è abbastanza esposto.

DATI CARATTERISTICI
- Località di partenza: Etroubles
- Quota di partenza: 1.267 m
- Quota di arrivo: 2.432 m
- Difficoltà Media difficoltà (ultima parte)
- Dislivello in salita 1.165 m
- Lunghezza salita 5.200 m
- Tempo di salita 3 h 30'
- Tempo di discesa 2 h 00'
- Segnavia 6
- Periodo migliore Da luglio a settembre
- Livello di esposizione: 2
- Percorribile con cane: SI

DESCRIZIONE ITINERARIO
Dal parcheggio imboccare il largo sentiero che sale direttamente nel prato per poi entrare nel fitto bosco.
Si prosegue nel bel bosco di abeti sino a raggiungere la strada militare che attraversa tutto il versante della Grande Tete.
La si segue per un tratto verso destra per poi continuare a sinistra sempre nel bosco sino a raggiungere un'altra strada rurale.
La si segue lungo gli ampi tornanti sino a raggiungere l'ampia conca sottostante il Mont Labiez.
E' adesso visibile a destra la punta della Grande Tete con le sue rocce terminali.
Il sentiero si sposta verso sinistra e passa nei pressi di alcune grandi dossi in terra che proteggono da eventuali valanghe che dovessero staccarsi dal Mont Labiez.
Il sentiero adesso sale ripido sino a raggiungere la cresta.
E' necessario a questo punto spostarsi verso destra e, con alcuni tratti abbastanza esposti su sentiero poco marcato si raggiungono le roccette sottostanti alla vetta vera e propria.
Nel caso in cui il terreno fosse scivoloso, o ci fossero dei bambini, è consigliabile fermarsi sulla cresta.