LYB_02 L'etoile du Berger / Ou Crierel (Lillianes)

Gite - +giorni
Ubicazione
  • Vallata: Val del Lys
  • Comune: Lillianes
  • Partenza: L'étoile du Berger (Lillianes)
  • Coordinate: lat 45,6221 - lon 7,8628
Partendo dall'étoile du berger
Si arriva al Pillaz
Rascard al Pillaz
La chiesetta del Pillaz
Ponticello sotto al Pillaz
Muro a secco su una roccia
Tetti di Farettaz
Si arriva a Farettaz
Il villaggio di Farettaz
Scendendo sotto a Farettaz
Bell'abbeveratoio in un'unica roccia
Arrivo a Fontainemore
Chiesa e ponte di Lillianes
Dati tecnici
  • Tipo gita: +giorni
  • Difficoltà:
  • Impegno fisico:
  • Escursione adatta al cane:
  • Percorribilità per neve:
  • Livello esposizione cadute:

  • Lunghezza: 12.100m
  • Quota partenza: 1.394m
  • Quota arrivo: 645m
  • Durata: 00h 00m 03h 02m
  • Dislivello positivo: 200m
  • Dislivello negativo: 950m
Meteo regionale
Il tracciato alterna tratti pianeggianti su strade rurali o asfaltate a tratti su belle mulattiere.
Questa giornata permette di visitare alcuni villaggi speciali, tra questi il villaggio di Farettaz, uno dei più belli della Valle d'Aosta che ci affascinerà.
I due ponti di Fontainemore e Lillianes che attraversano il torrente Lys sono inseriti in un ambiente magnifico.
DATI CARATTERISTICI
Località di partenza: L'étoile du Berger (Lillianes)
Località di arrivo: Ostello Ou Crierel (Lillianes)
Difficoltà: Media
Periodo migliore: da giugno a settembre
Quota di partenza: 1.394 m
Quota di arrivo: 645 m
Dislivello in salita: 200 m
Dislivello in discesa: 950 m
Lunghezza totale: 12.100 m
Tempo: 3h 20 '
Segnavia: 2,TDG, 3A, Tour des Villages, 1B
Livello di esposizione: 0

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
Dalla Sassaz si continua lungo la mulattiera sino ad attraversare la strada asfaltata.
Riprendere la mulattiera per un piccolo tratto sino ad un gruppo di case, lasciare l'alta via sulla destra ed imboccare la mulattiera a sinistra che attraversa per poi scendere leggermente e risalire alle case di Pra Pian.
Passare nei pressi della casa più bassa e seguire in leggera discesa la strada rurale.
Si raggiunge così la strada rurale principale che proviene dal fondovalle, seguirla verso destra in leggera salita sino ad un tornante.
A questo punto seguire la biforcazione di sinistra (utilizzata in inverno come pista da fondo) e scendere nel bosco di larici sino ad attraversare il torrente.
Superato il secondo ponte proseguire in piano sempre su strada rurale che attraversa e poi sale leggermente sino ad imboccare sulla sinistra il sentiero che conduce a Pian Coumarial.
Velocemente si raggiunge l'agriturismo Le Soleil.
Dall'agriturismo scendere un piccolo tratto lungo la strada asfaltata per poi imboccare sulla destra una mulattiera che attraversa, passare nei pressi di alcune abitazioni, riattraversare la strada asfaltata e scendere ripidi lunga la mulattiera separata dai prati circostanti da due muri di pietra.
Dopo un centinaio di metri svoltare decisamente a destra sino ad entrare in un bel bosco di faggi, si ritorna così sulla strada asfaltata che si segue per un centinaio di metri sino ad un tornante.
Attraversare il prato (con erba alta il sentiero non è molto visibile) per poi rientrare nel bosco e con un traverso raggiungere le case del Pillaz.
Scendere tra le case sino a raggiungere la bella chiesetta, si segue ancora un tratto la mulattiera per poi svoltare decisamente a destra (bivio poco visibile), passare sotto ad una casa ristrutturata e risalire sulla strada rurale che si segue per un tratto per poi riprendere la mulattiera che conduce alla strada asfaltata della Farettaz.
Seguire la strada asfaltata sino a raggiungere il piccolo parcheggio, imboccare a destra il sentiero che sale un piccolo tratto per poi, passando nei pressi del vecchio mulino, raggiungere nuovamente la strada asfaltata.
Proseguire in piano un tratto per poi scendere a sinistra lungo la mulattiera e raggiungere il gruppo di case dove è situata la bella chiesetta.
Si attraversa il piccolo villaggio godendo della bella architettura per poi risalire leggermente e raggiungere il forno.
Dal forno si scende ripidi sino ad attraversare a destra e riprendere la mulattiera che scende a Fontainemore.
Si attraversa il caratteristico ponte del Linguissot e si passa nei pressi di una bellissima fontana in un unico blocco di pietra sino a raggiungere Pianpervero dove si attraversa la strada asfaltata.
Si prosegue lungo la bella mulattiera e velocemente si raggiunge il capoluogo di Fontainemore.
Si attraversa nuovamente la strada regionale della valle del Lys per raggiungere il bel ponte ad arco.
Passati nei pressi della chiesa si prosegue verso sinistra sino a raggiungere la piccola strada asfaltata che si segue per alcuni chilometri sino a raggiungere il capoluogo di Lillianes e l'ostello Ou Crierel.

Altre gite, escursioni, itinerari e trekking