LYC_04 La Gruba (Gaby) / La Cialvrina (Gressoney-Saint-Jean)

+GIORNI

Vallata

Val del Lys

Partenza

Dortoir La Gruba (Gaby)

Quota partenza

1.515

Quota arrivo

1.615

Dal casello autostradale di Pont-Saint-Martin svoltare a destra in direzione di Torino.
Alla seconda rotonda svoltare a sinistra per la valle del Lys.
Dopo alcune centinaia di metri a destra si imbocca la strada della valle del Lys che si segue sino a raggiungere il capoluogo di Gaby.
Arrivati alla piazza del municipio, appena prima di attraversare il torrente, deviare a destra e seguire la strada sino al suo termine al piccolo piazzale di Niel.

Ormai siamo entrati nella terra dei Walser, è sufficiente ammirare l'architettura per vedere la differenza.
La lunga discesa del vallone del Loo, e soprattutto l'arrivo a Gressoney-Saint-Jean ci immergono in questa cultura.
Il Monte Rosa ormai è a un tiro di schioppo e possiamo quasi toccarlo.

DATI CARATTERISTICI
Località di partenza: Dortoir La Gruba (Gaby)
Località di arrivo: La Cialvrina / Tschalvrino (Gressoney-Saint-Jean)
Difficoltà: Media
Periodo migliore: da luglio a settembre
Quota di partenza: 1.515 m
Quota di arrivo: 1.615 m
Dislivello in salita: 1.130 m
Dislivello in discesa: 1.030 m
Lunghezza totale: 14.700 m
Tempo: 5h 45 '
Segnavia: TDG, AV1, GSW, 2
Livello di esposizione: 0

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
Dal dortoir Gruba si imbocca la bellissima mulattiera che risale il versante sino alla zona superiore un po' meno ripida.
Si prosegue sino a due ponticelli dove si lascia l'alta Via per risalire ripidi a sinistra lungo il tracciato del Tor des Geants.
Il sentiero prosegue tra placconate rocciose sino a raggiungere il Col Lazouney.
Dal colle si scende molto dolcemente sino ad un'ampia conca, dove bisogna deviare a sinistra (in questo tratto il sentiero è poco marcato).
Si continua al centro del vallone raggiungendo le case di Obre Loo.
Il sentiero scende ad attraversare il piccolo torrente per poi continuare lungo ampi pascoli sino a Obro Bodma.
Si prosegue costeggiando alcune baite per poi spostarsi a sinistra ed attraversare il torrente.
Il sentiero continua sulla sinistra orografica per poi seguire alto sul torrente e scendere decisamente verso il fondovalle.
Si attraversa nuovamente il torrente su di un ponte e con un lungo diagonale in discesa si arriva alle case di Loomatto.
Scendere a sinistra lungo l'alta Via 1 sino a raggiungere la carrozzabile della Val del Lys a Steina.
Seguirla a destra per un centinaio di metri, senza attraversare il ponte proseguire lungo la sponda del torrente sino a raggiungere la partenza dell'impianto di sci di Weissmatten.
Seguire il sentiero che sale a sinistra sino a raggiungere la strada asfaltata che porta a La Cialvrina / Tschalvrino, seguirla per un tratto verso sinistra per poi imboccare a destra il sentiero nel ripido bosco di conifere che ci condurrà sino alla Cialvrina.