LYC_04 La Gruba (Gaby) / La Cialvrina (Gressoney-Saint-Jean)

Gite - +giorni
Ubicazione
  • Vallata: Val del Lys
  • Comune: Gaby
  • Partenza: Dortoir La Gruba (Gaby)
  • Coordinate: lat 45,7185 - lon 7,9032
Bella mulattiera verso il col Lazouney
Gran lavoro dei muratori
Bella mulattiera
Manzi al pascolo
Salendo verso il col Lazouney
Grandi ometti sotto al col Lazouney
Il bel villaggio di Loo
Grande mulattiera con muri
Salendo alla Cialvrina
Dati tecnici
  • Tipo gita: +giorni
  • Difficoltà:
  • Impegno fisico:
  • Escursione adatta al cane:
  • Percorribilità per neve:
  • Livello esposizione cadute:

  • Lunghezza: 14.700m
  • Quota partenza: 1.515m
  • Quota arrivo: 1.615m
  • Durata: 00h 00m 05h 45m
  • Dislivello positivo: 1.130m
  • Dislivello negativo: 1.030m
Meteo regionale
Dal casello autostradale di Pont-Saint-Martin svoltare a destra in direzione di Torino.
Alla seconda rotonda svoltare a sinistra per la valle del Lys.
Dopo alcune centinaia di metri a destra si imbocca la strada della valle del Lys che si segue sino a raggiungere il capoluogo di Gaby.
Arrivati alla piazza del municipio, appena prima di attraversare il torrente, deviare a destra e seguire la strada sino al suo termine al piccolo piazzale di Niel.
Ormai siamo entrati nella terra dei Walser, è sufficiente ammirare l'architettura per vedere la differenza.
La lunga discesa del vallone del Loo, e soprattutto l'arrivo a Gressoney-Saint-Jean ci immergono in questa cultura.
Il Monte Rosa ormai è a un tiro di schioppo e possiamo quasi toccarlo.
DATI CARATTERISTICI
Località di partenza: Dortoir La Gruba (Gaby)
Località di arrivo: La Cialvrina / Tschalvrino (Gressoney-Saint-Jean)
Difficoltà: Media
Periodo migliore: da luglio a settembre
Quota di partenza: 1.515 m
Quota di arrivo: 1.615 m
Dislivello in salita: 1.130 m
Dislivello in discesa: 1.030 m
Lunghezza totale: 14.700 m
Tempo: 5h 45 '
Segnavia: TDG, AV1, GSW, 2
Livello di esposizione: 0

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
Dal dortoir Gruba si imbocca la bellissima mulattiera che risale il versante sino alla zona superiore un po' meno ripida.
Si prosegue sino a due ponticelli dove si lascia l'alta Via per risalire ripidi a sinistra lungo il tracciato del Tor des Geants.
Il sentiero prosegue tra placconate rocciose sino a raggiungere il Col Lazouney.
Dal colle si scende molto dolcemente sino ad un'ampia conca, dove bisogna deviare a sinistra (in questo tratto il sentiero è poco marcato).
Si continua al centro del vallone raggiungendo le case di Obre Loo.
Il sentiero scende ad attraversare il piccolo torrente per poi continuare lungo ampi pascoli sino a Obro Bodma.
Si prosegue costeggiando alcune baite per poi spostarsi a sinistra ed attraversare il torrente.
Il sentiero continua sulla sinistra orografica per poi seguire alto sul torrente e scendere decisamente verso il fondovalle.
Si attraversa nuovamente il torrente su di un ponte e con un lungo diagonale in discesa si arriva alle case di Loomatto.
Scendere a sinistra lungo l'alta Via 1 sino a raggiungere la carrozzabile della Val del Lys a Steina.
Seguirla a destra per un centinaio di metri, senza attraversare il ponte proseguire lungo la sponda del torrente sino a raggiungere la partenza dell'impianto di sci di Weissmatten.
Seguire il sentiero che sale a sinistra sino a raggiungere la strada asfaltata che porta a La Cialvrina / Tschalvrino, seguirla per un tratto verso sinistra per poi imboccare a destra il sentiero nel ripido bosco di conifere che ci condurrà sino alla Cialvrina.


Profilo altimetrico

Altre gite, escursioni, itinerari e trekking