LYC_07 Anderbatt / Orestes Hutte (Gressoney-La-Trinité)

+GIORNI

Vallata

Val del Lys

Partenza

Locanda Anderbatt (Gressoney-La-Trinité)

Quota partenza

1.760

Quota arrivo

2.610

Dal casello autostradale di Pont-Saint-Martin svoltare a destra in direzione di Torino.
Alla seconda rotonda svoltare a sinistra per la valle del Lys.
Dopo alcune centinaia di metri a destra si imbocca la strada della Valle del Lys che si segue sino a raggiungere il capoluogo di Gressoney-La-Trinité.
Senza entrare nel paese si svolta a destra in direzione degli impianti sciistici.
Si prosegue sino al bivio a sinistra per Staffal , si attraversa il torrente e dopo poco si trova sulla sinistra la Locanda di Anderbatt.

Con questa tappa andiamo quasi a toccare i grandi ghiacciai del Monte Rosa.
La salita percorre la destra orografica del vallone del Moos.
Nella parte centrale, in alcuni piccoli tratti, il sentiero può non essere molto visibile.
Arrivati nella parte superiore il Monte Rosa si presenta con tutta la sua grandiosità.

DATI CARATTERISTICI
Località di partenza:Locanda Anderbatt (Gressoney-La-Trinité)
Località di arrivo: Rifugio Orestes Hutte (Gressoney-La-Trinité)
Difficoltà: Media
Periodo migliore: da luglio a settembre
Quota di partenza: 1.760 m
Quota di arrivo: 2.610 m
Dislivello in salita: 840 m
Dislivello in discesa: 0 m
Lunghezza totale: 7.500 m
Tempo: 3 h 00 '
Segnavia: 7B, 6B
Livello di esposizione: 1

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
Dalla locanda Anderbatt risalire per un piccolo tratto lungo il sentiero del giorno precedente per poi seguirlo verso destra sino a Staffal.
Arrivati al grande parcheggio attraversarlo, superare il ponticello sul torrente Lys e dirigersi a sinistra per poi imboccare a destra il sentiero che sale.
Dopo un piccolo tratto andare a destra per poi risalire a sinistra nei prati.
Raggiunta la strada rurale seguirla verso destra.
Ad un bivio svoltare a sinistra e raggiungere l’alpe Moos.
Si prosegue oltre l’alpe tra pascoli ed alcuni larici sino ai pendii superiori.
A questo punto il sentiero svolta verso destra con alcuni saliscendi per poi risalire un pendio molto ripido ed uscire ad un piccolo colletto sulla destra.
Si prosegue in mezzacosta nei pascoli passando nei pressi dell’alpe Gaveno e raggiungere il sentiero principale.
Lo si segue nella valletta sino a raggiungere un bel pianoro con un laghetto.
Lo si costeggia sulla sinistra e con una ultima salita si raggiunge il rifugio Orestes Hutte.