Rifugio Coda

Gite - singola
Ubicazione
  • Vallata: Val del Lys
  • Comune: Fontainemore
  • Partenza: Pian dou Coumarial
  • Coordinate: lat 45,6401 - lon 7,8789
Primo sole sul Monte Rosa
Percorso di salita e discesa
Scalini in pietra
Macchia di giallo
Il lago Carisey, ormai secco
Ultimo tratto per arrivare al Rif. Coda
Il lago Mountagnet
Rifugio Coda
La piccola risalita al Colle Sella
Dal Col Sella il Monte Rosa
La ripida discesa al lago Goudin
Alpe Mountagnet
Alpe Serrafredda
Segnavia dell'alta via da non seguire
Colori dei faggi al Coumarial
Macchie di colore al Coumarial
Dati tecnici
  • Tipo gita: singola
  • Difficoltà:
  • Impegno fisico:
  • Escursione adatta al cane:
  • Percorribilità per neve:
  • Livello esposizione cadute:

  • Lunghezza: 10.200m
  • Quota partenza: 1.450m
  • Quota arrivo: 2.252m
  • Durata: 01h 30m 02h 30m
  • Dislivello positivo: 810m
  • Dislivello negativo: 810m
Meteo regionale
Dal casello autostradale di Pont-Saint-Martin svoltare a destra in direzione di Torino.
Alla seconda rotonda svoltare a sinistra per la valle del Lys.
Dopo alcune centinaia di metri a destra si imbocca la strada della valle del Lys che si segue sino a Fontainemore.
Superare l'abitato e dopo meno di due km imboccare a destra (segnaletica per la Riserva del Mont Mars) la strada che conduce a Coumarial.
Seguire la strada principale (molte diramazioni sia a sinistra che a destra) sino a raggiungere il parcheggio del Pian dou Coumarial dove si lascia l'auto.
Il rifugio Coda è situato sul crinale che separa la Valle d'Aosta dal Biellese.
La parte alta dell'itinerario segue il tracciato del Tor des Géants.
Il problema di questa zona è che spesso è invasa dalle nuvole provenienti dalla pianura, è consiglabile effettuare l'escursione in autunno possibilmente in giornate ventose.
Con queste condizioni la vista spazia dal Monte Bianco alla pianura piemontese.
L'itinerario è molto vario e permette di visitare questa zona della bassa Valle d'Aosta meno conosciuta.
Dal rifugio Coda è raggiungibile in pochi minuti la Punta Sella da cui la vista spazia sul Monte Rosa e sul Mont Mars.
DATI CARATTERISTICI
- Località di partenza: Pian dou Coumarial
- Difficoltà: Media
- Periodo migliore: Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre
- Quota di partenza: 1450 m
- Quota di arrivo: 2252 m
- Dislivello in salita: 810 m
- Lunghezza totale: 10200 m
- Tempo di salita: 2h 30 '
- Tempo di discesa: 1h 30 '
- Segnavia: in salita 3 e AV1, in discesa AV1, 3A e 3
- Livello di esposizione 1
- Percorribile con cane SI

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
All'inizio del parcheggio (di fronte al ristoro del Coumarial) inizia a destra il sentiero per il rifugio Coda.
Il sentiero risale nel bel bosco di faggi, attraversa un paio di volte la pista di fondo per poi uscire nei prati precedenti l'alpe Vercosa.
Svoltare a sinistra e raggiungere la strada rurale.
Seguirla per un centinaio di metri sino all'alpe Vercosa per poi lasciare la strada rurale ed imboccare a destra il sentiero che in leggera discesa conduce verso il fondo del vallone.
Attraversato il torrente si prosegue sull'altro versante, si risale una bella scalinata in pietra per raggiungere un bivio.
Attraversare il torrente e proseguire ripidi nel bosco sino a raggiungere l'ampia conca del Carisè.
Il sentiero adesso attraversa in alto tra massi sino a raggiungere l'alpeggio di Carisè.
Si prosegue a sinistra del fabbicato sino a raggiungere il sentiero proveniente da Lillianes percorso dal Tor des Géants.
Lo si segue verso sinistra e, dopo un tratto più ripido, si raggiunge il Col Carisé da cui ci si affaccia sulla pianura piemontese.
Da questo punto si segue l'ampio crestone verso sinistra sino a raggiungere il rifugio Coda.
Dopo aver pranzato si prosegue con un traverso sul versante Biellese, arrivati ad un bivio si risale leggermente verso sinistra, sino a raggiungere il Col Sella.
Dal colle il sentiero scende molto ripido in direzione del lago Goudin che si lascia sulla destra per poi risalire una piccola valletta a sinistra.
Si scende adesso molto ripidi lungo il pendio in direzione dell'alpe Serrafredda.
Appena prima dell'alpe Serrafredda fare attenzione a non proseguire lungo il tracciato dell'alta Via n° 1 ma svoltare decisamente a sinistra sino a raggiungere velocemente il bivio del mattino dove si è attraversato il torrente.
Da questo punto lungo il percorso di salita si raggiunge il Pian dou Coumarial.


Altre gite, escursioni, itinerari e trekking