Rifugio Oriondé

SINGOLA

Vallata

Valtournenche

Partenza

Piazzale di Breuil-Cervinia

Quota partenza

2.008

Quota arrivo

2.810

Dall'uscita del casello autostradale di Châtillon, svoltare a sinistra sino ad una piccola rotonda e poi a destra sino al semaforo.
Svoltare a sinistra, superare due gallerie ed alla rotonda imboccare a destra la Valtournenche.
Proseguire lungo la valle sino al suo termine.
All'inizio dell'abitato di Breuil-Cervina svoltare a sinistra e, dopo alcune centinaia di metri di nuovo a sinistra nel grande piazzale.

Un bel giro ad anello proprio sotto al Cervino che domina tutta l'escursione.
La salita al rifugio Oriondé, dopo un primo tratto più ripido attraversa in alto passando sotto al ghiacciaio del Mont-Tabel
La parte centrale della discesa rimane un pò disturbata dai tracciati delle piste e dall'alta frequentazione nei pressi di Plan Maison ma il restante dell'itinerario sotto al Cervino permette di visitare ambienti in cui le tracce del ghiacciaio sono ancora molto evidenti.

DATI CARATTERISTICI
- Località di partenza: Piazzale di Breuil-Cervinia
- Difficoltà: Media
- Periodo migliore: Luglio, Agosto, Settembre
- Quota di partenza: 2008 m
- Quota di arrivo: 2810 m
- Dislivello in salita: 802 m
- Lunghezza totale: 13700 m
- Tempo di salita: 2h 40 '
- Tempo di discesa: 2h 0 '
- Segnavia: in salita 11, 35 in discesa 35, 15
- Livello di esposizione 1
- Percorribile con cane SI

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
Dal piazzale passare il sottopasso e seguire la stradina rurale in direzione del Rifugio Bobba.
Il sentiero diventa più ripido e sale sino a raggiungere quello proveniente da Perrières.
A questo punto si svolta decisamente a destra ed inizia la lunga traversata verso il rifugio Oriondé.
Si prosegue lungo ampi pendii sino a raggiungere la morena del ghiacciaio di Mont-Tabel.
Si sale per un tratto lungo la morena per poi attraversare il torrente proveniente dal ghiacciaio lungo la barriera di protezione e continuare lungo bei pendii con piccoli laghetti.
Si incrocia la strada proveniente dal paese ed in breve si raggiunge il rifugio Oriondé posto sulla via di salita italiana al Cervino.
Dopo una pausa al rifugio si continua in piano passando nei pressi di un laghetto, si attraversa la morena per poi scendere un ripido tratto lungo la stessa e con un lungo traverso raggiungere la stazione di arrivo di Plan Maison.
Appena prima di arrivare alla stazione si devia a sinistra per imboccare il sentiero che scende ripido al paese.
Raggiunta la stazione di partenza degli impianti si scende sino alla chiesetta, si percorre per un tratto la via pedonale centrale per poi deviare a sinistra e raggiungere il piazzale dove abbiamo lasciato l'auto.