Sentiero Walser

SINGOLA

Vallata

Val del Lys

Partenza

Piazzale di Gressoney-Saint-Jean

Quota partenza

1.380

Quota arrivo

2.100

Dal casello autostradale di Pont-Saint-Martin svoltare a destra in direzione di Torino.
Alla seconda rotonda svoltare a sinistra per la valle del Lys.
Dopo alcune centinaia di metri a destra si imbocca la strada della Valle del Lys che si segue sino a raggiungere il capoluogo di Gressoney-Saint-Jean.
All'inizio del paese, prima di attraversare il torrente, si lascia l'auto nell'ampio parcheggio.

Anello perfetto per visitare i villaggi Walser dell'alta valle del Lys.
Tanti sono i villaggi e le abitazioni che si possono ammirare durante il percorso che lasciano stupiti dalla bellezza.
Il percorso, dopo una prima parte molto ripida, si tiene alto sul ripido versante, con alcuni tratti esposti, sino a raggiungere il fondovalle un pò prima del capoluogo di Gressoney-La-Trinité, il ritorno è sull'altro versante a quota inferiore.

DATI CARATTERISTICI
- Località di partenza: Piazzale di Gressoney-Saint-Jean
- Difficoltà: Media
- Periodo migliore: Luglio, Agosto, Settembre
- Quota di partenza: 1380 m
- Quota di arrivo: 2100 m
- Dislivello in salita: 900 m
- Lunghezza totale: 14100 m
- Tempo di salita: 3h 20 '
- Tempo di discesa: 1h 45 '
- Segnavia: in salita 5, W, GSW, in discesa GSW, 14
- Livello di esposizione 2
- Percorribile con cane SI

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO
Dal parcheggio attraversare il ponte e dirigersi a sinistra della chiesa, si attraversa una piazzetta per poi passare davanti alla chiesa e raggiungere la via centrale.
Si va a sinistra sino alle ultime case per poi imboccare il sentiero che va verso destra che si segue sino a raggiungere un torrentello nella zona del campo da golf.
A questo punto si devia a sinistra e si inzia a salire il ripido sentiero sino ad incrociare il tracciato del Gran sentiero Walser e appena dopo l'alpe Ondre Valdonier.
Da questo punto inizia il lungo traverso in direzione del Monte Rosa.
Il sentiero attraversa ripidi pascoli, per poi scendere ed attraversare verso sinistra una ripida paretina rocciosa attrezzata con alcune corde fisse e raggiungere lo stupendo villaggio di Alpenzù Grande dove è situato l'omonimo rifugio.
Dopo una pausa in rifugio ed aver visto l'acero monumentale esistente nei pressi si continua con diversi saliscendi sino a raggiungere il villaggio di Alpenzù Piccolo.
Ancora un tratto in piano e poi si scende sino a raggiungere la strada regionale nei pressi dell'imbocco della galleria.
Si attraversa il ponte e si imbocca sulla destra la bella passeggiata che permette di ammirare diversi esempi di architettura Walser sino a raggiungere nuovamente la strada asfaltata a Rong .
La si segue per un piccolo tratto per poi lasciarla e scendere sino ad arrivare sul fondovalle.
Da questo punto costeggiando la strada rurale che costeggia il torrente Lys si raggiunge il ponte in legno di Gressoney-Saint-Jean.
Attraversare il ponte ed andando a sinistra lungo la strada asfaltata raggiungere l'auto.